I PRODOTTI TIPICI PROMUOVONO IL TURISMO E VICEVERSA: LE REGIONI DEL SUD RACCONTATE DA UN'UNICA PIATTAFORMA INTEGRATA

Promuovere, facendo leva sulla forza del turismo enogastronomico (quinto pilastro della domanda del turismo mondiale), le produzioni agroalimentari certificate DOP e BIO e le regioni del Sud Italia attraverso un’unica piattaforma integrata attraverso la rete dei Ristoranti italiani nel mondo certificati “Ospitalità Italiana”.

E’ la prima iniziativa internazionale che mette insieme i territori e le località turistiche delle sei regioni meridionali (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia) e l’eccellenza della produzione certificata (Dop e Igp per gli alimenti e Doc, Docg e Igt per i vini) attraverso un’azione di promo-commercializzazione in 12 Paesi europei (Regno Unito, Svezia, Danimarca, Olanda, Belgio, Germania, Francia, Svizzera, Spagna, Repubblica Ceca, Polonia e Bulgaria).

Nel progetto sono coinvolte oltre 110 risorse umane interne (Isnart,sistema camerale del Mezzogiorno ed estero),  oltre che esterne. 

L’iniziativa, che gode del contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, promuove

  • la rete dei Ristoranti Italiani nel Mondo certificati Ospitalità Italiana
  • le produzioni enogastronomiche tipiche a marchio d’origine (DOP, IGP, STG per gli alimenti, DOC, DOCG, IGT per i vini) e biologiche
  • l’attrattività turistica dei territori delle sei regioni italiane del Mezzogiorno

attraverso azioni di promo-commercializzazione in Italia e all’estero

Obiettivi:

  1. potenziamento dell’appeal turistico del Sud Italia (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia e Sardegna) e nazionale
  2. promozione delle tradizioni del Sud Italia
  3. promozione dei prodotti agroalimentari italiani (in particolare delle produzioni mediterranee certificate)
  4. valorizzazione della cultura gastronomica nazionale , soprattutto all'estero
  5. supporto ai giovani imprenditori del Mezzogiorno
  6. potenziamento e valorizzazione della rete dei Ristoranti Italiani nel Mondo
  7. lotta alla contraffazione alimentare e all’ italian sounding.

I PROTAGONISTI:

  • Le imprese agroalimentari condotte da giovani under 40 e gli operatori turistici privati e pubblici del Mezzogiorno
  • I ristoranti italiani nel mondo certificati Ospitalità Italiana
  • I buyer/importatori/distributori esteri
  • I Tour operator esteri
  • I giornalisti e i blogger esteri

 

PROMOZIONE All’Estero

15 eventi (settimane enogastronomiche) in 12 Paesi europei tra settembre e ottobre 2016

200 ristoranti certificati Ospitalità italiana nei Paesi Ue coinvolti nelle settimane enogastronomiche

9 milioni i clienti/anno dei ristoranti Ospitalità italiana dei 12 Paesi coinvolti

200 mila i clienti dei ristoranti certificati Ospitalità italiana durante le settimane enogastronomiche

2.034 ristoranti certificati Ospitalità Italiana in 60 Paesi nel mondo