Tour di primavera nel borgo medioevale di Altomonte

Primavera stagione di gite alla scoperta dei tesori d’arte nascosti e di bellezze naturali. Ecco una tappa da non perdere durante la vostra vacanza in Calabria. Altomonte è la meta dedicata a chi ama i boschi, il mare e le passeggiate tra le stradine medioevali alla ricerca dei prodotti tipici della Calabria.

Questo piccolo borgo guarda dall’alto il parco del Pollino fino al blu intenso del mar Ionio e la piana di Sibari. Pronti per le escursioni e per il trekking con il diario di viaggio della Calabria da scaricare qui, prima di iniziare il tour di primavera.

Siamo nel XIV secolo quando il popolo degli Angioini sale sulla cima e costruisce il magnifico Teatro all’aperto dove d’estate è possibile assistere a manifestazioni internazionali e la chiesa di Santa Maria della Consolazione. Nasce così un’isola dell’arte del Trecento in Calabria. E’ scritto nei libri di storia e sulle pietre medioevali dei palazzi e dei vicoletti stretti di Altomonte. Qui è possibile provare i fichi di Cosenza e acquistare, per le vostre ricette al ritorno della vacanza, la prelibata cipolla rossa di Tropea. Per i piatti tipici da non perdere nei ristoranti del piccolo borgo della provincia di Cosenza basta consultare qui l’elenco con le ricette calabresi realizzare con i prodotti Dop che troverete nei ristoranti della regione con il marchio Ospitalità italiana.