Limone Interdonato di Messina

Gli ortaggi e la frutta

Il Limone interdonato Messina, appartenente alla cultivar «Interdonato», ibrido naturale tra un clone di cedro e un clone di limone. Presenta una forma ellittica e una buccia gialla con estremità verde tenue. Al suo interno la polpa è gialla, di gusto dolce e delicato. La zona di produzione è la Provincia di Messina, in Sicilia. Viene venduto in confezioni sigillate o sfuso, con bollino indicante la menzione IGP. Le etichette devono recare obbligatoriamente: la denominazione IGP «Limone Interdonato Messina» e il logo, il nome, la ragione sociale, l'indirizzo dell'azienda produttrice e/o confezionatrice, la categoria commerciale di appartenenza («Extra» o «I»).

DETTAGLI

Denominazione
IGP

TERRITORI

  • Sicilia
  • Messina ( Messina, Scaletta Zanclea, Itala, Alì, Alì Terme, Nizza di Sicilia, Roccalumera, Fiumedinisi, Pagliara, Mandanici, Furci Siculo, Santa Teresa di Riva, Letojanni, Sant ‘Alessio Siculo, Forza d’Agrò, Taormina, Casalvecchio Siculo, Giardini Naxos, Savoca )

Produttori DOP e BIO

Nisinatura di Piccolo Giuseppe

C.da San Francesco
98022 Fiumedinisi (Messina)
Sicilia

Prova le ricette regionali

Tartare di tonno agli agrumi

Antipasto

Difficoltà

Carpaccio di salmone fresco

Antipasto

Difficoltà

Scaloppine al limone

Secondo

Difficoltà

Calamari con patate e capperi

Secondo

Difficoltà