Carciofi alla romana

Antipasto

Ricetta in breve

Difficoltà:
Preparazione:
50 minuti
Persone:

Ingredienti

Carciofi Carciofo Romanesco del Lazio IGP : 8 Unità ( chiamati anche mammole )
Olio extravergine d'oliva Olio extravergine di Oliva Sabina DOP : 2 Cucchiai
Aglio : 2 Unità ( spicchi )
Limone : 1 Unità
Menta : q.b. ( mentuccia in foglie )
Sale : q.b.
Pepe : q.b.

Procedimento

Togliere ai carciofi le foglie esterne più dure e quasi tutto il gambo e spuntarli con un taglio netto. Con un coltellino ben affilato, tenuto un po’ inclinato, tornite il fondo in modo da dargli una forma conica. A mano a mano che i carciofi sono pronti, strofinarli con un limone tagliato a metà in modo che non anneriscano. Allargare un poco le foglie e introdurvi qualche fettina d’aglio, qualche fogliolina di mentuccia, sale e pepe. Sistemare i carciofi a testa in giù in una casseruola che possa andare in forno e che li contenga a misura e versarvi un bicchiere colmo d’acqua e l’olio. Insaporire ancora con sale e pepe quindi coprire, mettere sul fuoco e portare a bollore. Passare la casseruola nel forno precedentemente riscaldato a 180° lasciandola per poco meno di un’ora fino a che i carciofi saranno teneri. Si mangiano tiepidi o freddi.