Coniglio "a succhittu"

Secondo

Ricetta in breve

Difficoltà:
Preparazione:
60 minuti
Persone:

Ingredienti

Coniglio : 1.2 Chilogrammi
Aceto : q.b. ( per la marinata )
Capperi Cappero di Pantelleria IGP : 2 Cucchiai ( sotto sale )
Olio extravergine d'oliva Olio extravergine di Oliva Sardegna DOP : 3 Cucchiai
Aglio : 1 Unità ( spicchio )
Cipolla ( mezza )
Vino bianco : 2 Bicchieri
Olive verdi : 120 Grammi
Prezzemolo : 1 ( mazzetto )
Sale : q.b.
Pepe : q.b.

Procedimento

Far pulire ed eviscerare il coniglio dal macellaio, con l’accortezza di tenere da parte il fegato. La sera precedente tagliarlo in pezzi, lavarlo, metterlo in un recipiente, coprirlo di una soluzione composta da un quarto d’acqua e tre di aceto bianco e lasciarcelo per una notte intera. Il giorno seguente, in un tegame mettere a scaldare tre cucchiai d’olio insieme allo spicchio d’aglio intero leggermente schiacciato, alla cipolla e al fegato del coniglio tritati finemente. Adagiare i pezzi di coniglio e farli rosolare molto bene per qualche minuto, bagnare con il vino, unire i capperi sciacquati e strizzati, le olive spezzettate, aggiustare di sale e di pepe e far cuocere a fiamma moderata per circa cinquanta minuti. Fuori dal fuoco spolverare di prezzemolo tritato e servire.