Coniglio in agrodolce alla siciliana

Secondo

Ricetta in breve

Difficoltà:
Preparazione:
45 minuti
Persone:

Ingredienti

Sale : q.b.
Pepe : q.b.
Farina : q.b.
Alloro : 1 ( foglia )
Carota Carota Novella di Ispica IGP : 1 Unità
Cipolla : 1 Unità
Zucchero semolato : 1 Cucchiai
Concentrato di pomodoro : 1 Cucchiai ( più mezzo )
Olio extravergine d'oliva Olio extravergine di Oliva Valle del Belice DOP : Bicchiere ( mezzo )
Aceto : Bicchiere ( mezzo, rosso )
Capperi Cappero di Pantelleria IGP : 20 Grammi ( sott'aceto )
Pinoli : 50 Grammi
Uvetta : 50 Grammi
Olive : 100 Grammi
Sedano : 250 Grammi ( cuori di )
Coniglio : 1.2 Chilogrammi ( uno )

Procedimento

Lavare e asciugare il coniglio, poi tagliarlo a pezzi e infarinarli leggermente. In un largo tegame a fondo pesante far imbiondire nell’olio la cipolla e la carota tritate finemente e farvi rosolare per qualche minuto in modo uniforme i pezzi di coniglio infarinati. Aggiungere il concentrato di pomodoro diluito in due dita di acqua tiepida, il sedano tagliato a pezzetti, le olive snocciolate, i capperi sciacquati e strizzati, l’uvetta fatta rinvenire in acqua tiepida, i pinoli, la foglia di alloro, salare, pepare e proseguire la cottura per circa venti minuti. Unire l’aceto e lo zucchero e far cuocere ancora per pochi minuti. Si può servire anche tiepido o freddo.