Lasagne al pesto

Primo

Ricetta in breve

Difficoltà:
Preparazione:
90 minuti
Persone:

Ingredienti

Farina : 350 Grammi ( 300 per la pasta e 50 per la besciamella )
Uovo : 3 Unità
Burro : 70 Grammi ( 50 per la besciamella e 20 per la pirofila )
Latte : 500 Millilitri
Parmigiano reggiano Parmigiano Reggiano DOP : 180 Grammi ( 150 per la lasagna e 30 per il pesto )
Basilico Basilico Genovese DOP : 40 Unità ( foglie )
Aglio : 1 Unità
Pecorino Pecorino Sardo DOP : 30 Grammi
Pinoli : 30 Grammi
Olio extravergine d'oliva Olio extravergine di Oliva Riviera Ligure DOP : 5 Cucchiai
Patata : 200 Grammi
Fagiolini : 250 Grammi

Procedimento

Setacciare la farina sulla spianatoia, fare la fontana, versare le uova sbattute, un pizzico di sale, un cucchiaino d'olio e poca acqua tiepida. Amalgamare bene con la forchetta poi impastare a lungo ed energicamente con le mani fino a ottenere una pasta liscia e omogenea. Fare una palla, coprire con un panno umido e metterla a riposare in un luogo fresco e asciutto per almeno 30 minuti. Per la besciamella, scaldare il latte. Far sciogliere il burro in un pentolino e, mescolando, unire la farina setacciata. Continuare ad amalgamare e quando il composto comincerà a schiumare togliere dal fuoco e versare il latte a filo. Rimettere su fiamma bassissima e far addensare senza mai smettere di mescolare, fino a quando non spicca il bollore e vela il cucchiaio di legno. Spegnere il fuoco e insaporire con pepe e noce moscata. Per il pesto, mettere nel vaso del frullatore le foglie di basilico, precedentemente strofinate con un panno umido, lo spicchio d’aglio spellato e schiacciato, il sale e parte dell’olio e dare una prima frullata a velocità minima. Unire i pinoli, i formaggi grattugiati e il resto dell’olio e continuare a frullare con frequenti pause affinché l’olio non si scaldi. La salsa deve risultare cremosa, omogenea e di un bel verde brillante. Sbucciare le patate e ridurle a tocchetti, spuntare i fagiolini e lavarli. Sbollentare le patate in acqua salata e, dopo cinque minuti, aggiungere i fagiolini e far cuocere per altri 6-7 minuti. Scolare e mettere da parte. Riprendere la pasta, lavorarla e ricavare delle sfoglie lisce e sottili passandole alla macchinetta. Sbollentarle in acqua salata, scolarle in una ciotola di acqua e ghiaccio e adagiarle su un canovaccio pulito. Una volta esaurita la pasta, tamponare bene con un altro telo e procedere all'assemblaggio degli ingredienti. Imburrare una pirofila. Adagiare un primo strato di sfoglie e coprire con besciamella, qualche cucchiaiata di pesto, fagiolini, patate e parmigiano. Continuare fino a esaurimento e completare con parmigiano e fiocchetti di burro. Infornare a 180° per mezz'ora, coprendo con carta stagnola qualora cominciasse a scurirsi troppo. Una volta cotta, spegnere e lasciare in forno 10 minuti prima di servire.