Misto di mare in casseruola

Secondo

Ricetta in breve

Difficoltà:
Preparazione:
120 minuti
Persone:

Ingredienti

Pesce : 1 Chilogrammi ( assortito (palombo, cefalo, scorfano, cappone, razza, spigola, seppie, polpi ecc.) )
Cozze : 250 Grammi
Vongole : 250 Grammi
Pomodoro Pomodoro San Marzano dell'Agro Sarnese-Nocerino DOP : 400 Grammi
Olio extravergine d'oliva Olio extravergine di Oliva Sardegna DOP : 4 Cucchiai
Prezzemolo : 1 ( mazzetto )
Cipolla : 2 Unità ( 1 + 1 per il brodo di pesce )
Carota : 1 Unità
Sedano : 1 ( costa )
Aglio : 1 Unità ( spicchio )
Peperoncino : 1 Unità ( pezzetto )
Pepe in grani : q.b.
Vino bianco : 1 Bicchiere ( Vernaccia )
Sale : q.b.

Procedimento

Pulire e squamare i molluschi e i pesci, privarli delle teste, eviscerarli e tagliarli a pezzi o a strisce. In un tegame mettere le teste e gli scarti, unire qualche grano di pepe, la cipolla, la carota, il sedano, qualche gambo di prezzemolo e un litro e mezzo di acqua. Portare a ebollizione e far ridurre di un terzo, fino a ottenere un liquido della giusta densità. Tuffare i pomodori in acqua in ebollizione, passarli sotto l’acqua fredda, pelarli, privarli dei semi e spezzettarli. Mettere in una padella l’olio, la cipolla tritata, l’aglio sbucciato e leggermente schiacciato e, quando saranno coloriti, unire i pomodori, bagnare con il vino e farlo sfumare. Adagiare nel tegame le listerelle di seppie e i pezzetti di polpo, aggiungere un mestolo di brodo di pesce, condire con il sale e il peperoncino e far cuocere lentamente per una ventina di minuti circa. A questo punto unire gli altri pesci bagnando con altro brodo e, dopo dieci minuti, unire anche le cozze e le vongole. Coprire il recipiente e lasciarlo sul fuoco per altri cinque minuti. Servire il misto subito, ben caldo, accompagnato, volendo, da pane abbrustolito.