Pasta alla Norma

Primo

Ricetta in breve

Difficoltà:
Preparazione:
120 minuti
Persone:

Ingredienti

Pasta secca : 350 Grammi ( rigatoni (o penne o altro formato) )
Pomodoro Pomodoro San Marzano dell'Agro Sarnese-Nocerino DOP : 800 Grammi ( ben maturi )
Melanzane : 3 ( del tipo lungo )
Aglio : 2 ( spicchi )
Olio extravergine d'oliva Olio extravergine di Oliva Monte Etna DOP
Basilico
Ricotta : 120 Grammi ( dura salata grattugiata )
Sale : q.b.
Pepe : q.b.
Olio di semi ( per friggere )

Procedimento

Mondare e lavare le melanzane quindi, senza sbucciarle, tagliarle a fettine sottili, cospargerle di sale fino e lasciarle spurgare per un’oretta disposte su un colapasta. Tuffare per qualche secondo i pomodori in acqua bollente, quindi passarli in acqua fredda, pelarli, dividerli in due, privarli dei semi e tritarli finemente. Far scaldare due cucchiai d’olio in una larga padella, far imbiondire gli spicchi d’aglio leggermente schiacciati, quindi aggiungere i pomodori, un paio di rametti di basilico, salare, pepare, lasciar cuocere a fuoco vivace per una decina di minuti e infine scartare sia gli spicchi d’aglio che il basilico. Sciacquare le melanzane e asciugarle bene con della carta da cucina, quindi far scaldare abbondante olio in una padella dei fritti. Mettere a cuocere la pasta e, contemporaneamente, friggere le fettine di melanzane poche alla volta fino a che siano ben dorate. A mano a mano che sono pronte, tirarle su e appoggiarle su un doppio foglio di carta assorbente. Appena la pasta è cotta, scolarla, versarla nella padella del sugo, spolverarla con la ricotta e con qualche foglia di basilico e mescolare bene. Dividere la pasta in quattro fondine, cospargere la superficie con la restante ricotta e con le fettine di melanzane fritte.