Pesce all’acqua pazza

Secondo

Ricetta in breve

Difficoltà:
Preparazione:
60 minuti
Persone:

Ingredienti

Sarago : 1 Chilogrammi ( o merluzzi, o scorfani, o caponi o altro pesce da zuppa )
Pomodoro Pomodoro San Marzano dell'Agro Sarnese-Nocerino DOP : 0.5 Chilogrammi ( ben maturo )
Pane : 4 Unità ( casereccio a fette )
Aglio : 4 Unità ( spicchi )
Peperoncino : q.b.
Origano : q.b. ( fresco )
Sale : q.b.

Procedimento

Tuffare i pomodori prima in acqua bollente e poi in acqua fredda, poi spellateli, privateli dei semi e spezzettateli. Riunire in un tegame piuttosto largo circa un litro d’acqua, i pomodori, gli spicchi d’aglio, il prezzemolo tritato, il peperoncino, l’olio, l’origano e il sale. Incoperchiare e lasciare bollire per una mezz’ora. Nel frattempo pulire, eviscerare e squamare i pesci, tagliare le pinne e lavarli. Metterli nel tegame, salarli e proseguire la cottura per circa un quarto d’ora, girandoli una volta. Tostare le fette di pane, strofinarle con uno spicchio d’aglio e distribuirle in quattro piatti fondi. Mettere ciascun pesce nel piatto appoggiato sul pane, completando ogni porzione con parte dei pomodori e del brodo di cottura.