Pizza del cafone

Pizza

Ricetta in breve

Difficoltà:
Preparazione:
90 minuti
Persone:

Ingredienti

Farina : 250 Grammi
Lievito di birra : 15 Grammi
Cime di rapa : 350 Grammi
Salsiccia : 2 Unità ( fresche )
Aglio : 2 Unità ( spicchi )
Vino bianco : Bicchiere ( mezzo )
Peperoncino : 1 ( pezzetto )
Olio extravergine d'oliva Olio extravergine di Oliva Penisola Sorrentina DOP : 4 Cucchiai
Sale : q.b.
Strutto : q.b.

Procedimento

Disporre la farina a fontana sul piano di lavoro, mettere al centro il lievito di birra sciolto in due dita d’acqua tiepida, un pizzico di sale e uno di pepe, poi impastare il tutto aggiungendo un altro po’ di acqua tiepida. Lavorare l’impasto energicamente in modo che risulti morbido ed elastico, formare una palla, metterla in una ciotola, coprirla con un canovaccio e lasciarla lievitare per alcune ore in un luogo caldo. Mondare e lavare le cime di rapa, asciugarle bene e tagliarle a pezzi. In una padella far scaldare due cucchiai d’olio, uno spicchio d’aglio sbucciato e leggermente schiacciato e il pezzetto di peperoncino. Quando l’aglio sarà imbiondito versare le cime di rapa, salarle e farle cucinare per circa un quarto d’ora. In un’altra padella far scaldare altri due cucchiai d’olio e il secondo spicchio d’aglio sbucciato e leggermente schiacciato. Quando inizia a prendere colore unire le salsicce spellate e sbriciolate, bagnare con il vino, far sfumare e cuocere per una decina di minuti. Quando la pasta sarà ben gonfia rovesciarla sul piano di lavoro spolverato di farina, impastarla ancora e poi spianarla con le mani a forma di disco. Ungere una teglia di 25-30 cm con lo strutto, spianare ancora l’impasto con le dita e picchiarci sopra con le mani aperte. Disporre sulla pizza le cime di rapa e le salsicce, mettere la teglia nel forno precedentemente scaldato a 210°, far cuocere una ventina di minuti e servire.