Pizza di scarola

Pizza

Ricetta in breve

Difficoltà:
Preparazione:
100 minuti
Persone:

Ingredienti

Scarola : 1.5 Chilogrammi
Pasta : 400 Grammi ( da pane lievitata (si trova anche già pronta) )
Olive : 100 Grammi ( di Gaeta )
Acciughe sott'olio : 60 Grammi
Uvetta : 50 Grammi
Capperi Cappero di Pantelleria IGP : 30 Grammi ( sotto sale )
Pinoli : 30 Grammi ( sgusciati )
Olio extravergine d'oliva Olio extravergine di Oliva Colline Salernitane DOP : 3 Cucchiai
Aglio : 2 Unità ( spicchi )
Peperoncino : 1 ( pezzetto )
Sale : q.b.
Pepe : q.b.

Procedimento

Lavare l’uvetta e metterla ad ammollare in acqua tiepida. Mondare la scarola privandola delle foglie esterne e di quelle rovinate, lavarla bene e lessarla per pochi minuti in acqua salata in ebollizione. Scolarla, farla intiepidire e strizzarla. Sciacquare i capperi, lavare e diliscare le acciughe. Scaldare l’olio in una padella e a fuoco moderato far imbiondire gli spicchi d’aglio sbucciati e leggermente schiacciati insieme al peperoncino. Aggiungere le acciughe e, schiacciandole con una forchetta, farle disfare nell’olio. Unire la scarola tagliata grossolanamente, i capperi, le olive snocciolate e spezzettate, l’uvetta scolata e asciugata e i pinoli. Salare poco e far insaporire e asciugare la verdura a fuoco vivace per una decina di minuti. Ungere una teglia tonda, stendere la pasta all’altezza di mezzo centimetro lasciando un po’ più alto il bordo. Versare il composto distribuendolo in modo uniforme, mettere la pizza in forno precedentemente riscaldato a 190° e farla cuocere per circa tre quarti d’ora. Servire tiepida.