Seadas

Dessert

Ricetta in breve

Difficoltà:
Preparazione:
70 minuti
Persone:

Ingredienti

Formaggio Fiore Sardo DOP : 250 Grammi ( fresco di pecora o di un altro formaggio piuttosto acidulo )
Farina : 250 Grammi ( di semola )
Olio extravergine d'oliva Olio extravergine di Oliva Sardegna DOP : 2 Cucchiai ( oppure 20 grammi di strutto )
Limone ( mezzo )
Acqua : Bicchiere ( mezzo )
Sale : 1 ( pizzico )
Olio di semi ( per friggere )
Miele ( di corbezzolo )

Procedimento

Mettere in un padellino il formaggio a tocchetti insieme a pochissima acqua e mescolare bene finché si trasformi in una massa omogenea e filante. Versare il composto così ottenuto sul piano di lavoro leggermente inumidito e con le mani formare delle ciambelline di circa dieci centimetri di diametro e mezzo centimetro di spessore. Lasciarle freddare e riposare affinché perdano tutto il siero. Intanto impastare la farina con l’acqua tiepida leggermente salata e l’olio (o lo strutto). Lavorare bene l’impasto e stenderlo in una sfoglia sottile. Ritagliare dei dischi di circa dieci centimetri di diametro. Su metà dei dischi, mettere le ciambelline di formaggio e una grattatina di scorza di limone, poi coprire con gli altri dischi di pasta e pigiare bene con le dita affinché il ripieno non possa uscire. Friggere le seadas così ottenute una alla volta in abbondante olio bollente, rigirandole più volte e premendo con il mestolo forato affinché non si gonfino. Una volta dorate da entrambi i lati, scolarle, appoggiarle su un doppio strato di carta assorbente da cucina e servirle accompagnate da miele amaro di corbezzolo oppure spolverate di zucchero.