Sfogliatina di polenta ai funghi

Antipasto

Ricetta in breve

Difficoltà:
Preparazione:
120 minuti
Persone:

Ingredienti

Farina di mais : 500 Grammi ( 350 bramata e 150 fioretto )
Acqua : 2 Litri
Funghi : 500 Grammi ( porcini )
Burro : 40 Grammi
Olio extravergine d'oliva Olio extravergine di Oliva Toscano IGP : 2 Cucchiai
Parmigiano reggiano Parmigiano Reggiano DOP : 150 Grammi
Aglio : 1 Unità
Prezzemolo : q.b.
Sale : q.b.
Pepe : q.b.

Procedimento

Mettere sul fuoco un paiolo di rame non stagnato (o una casseruola d’acciaio con il fondo pesante e arrotondato e munita di un lungo manico) con dentro l’acqua. Al momento dell’ebollizione salare e cominciare a versare a pioggia le due farine miscelate, una manciata per volta, e contemporaneamente mescolare energicamente con un cucchiaio di legno in modo che non si formino grumi. Abbassare la fiamma a metà e continuare sempre a mescolare tenendo vicino una piccola casseruola con acqua in ebollizione, in modo da poterne aggiungere all’occorrenza. La cottura dovrà durare un’ora e durante questo tempo bisogna continuare a mescolare. Una volta pronta, versarla in una teglia rettangolare e livellarla con una spatola. Mondare i funghi, eliminare le parti terrose e strofinarli con un panno umido. Tagliarli a fettine e rosolarli in una padella con l'olio, il burro e uno spicchio d'aglio spellato e schiacciato. Salare, pepare e far cuocere un quarto d'ora. Spegnere e completare con del prezzemolo tritato. Affettare la polenta ormai fredda e grigliare i rettangoli su una piastra calda appena unta. In una teglia disporre uno strato di polenta, quindi uno di funghi e una spolverata di parmigiano. Comporre tre strati e terminare con parmigiano e fiocchetti di burro. Gratinare nel forno caldo a 220° per 10 minuti. Far riposare qualche istante prima di servire.