Tagliolini al nero di seppia con scampi, carciofi e Pachino

Primo

Ricetta in breve

Difficoltà:
Preparazione:
30 minuti
Persone:

Ingredienti

Pasta fresca : 400 Grammi ( tagliolini al nero di seppia )
Carciofi Carciofo Spinoso di Sardegna DOP : 8 Unità
Scampi : 12 Unità ( medi )
Olio extravergine d'oliva Olio extravergine di Oliva Sardegna DOP : 4 Cucchiai
Aglio : 1 Unità
Vino bianco : Bicchiere ( mezzo )
Prezzemolo : q.b.
Sale : q.b.
Pepe : q.b.

Procedimento

Scartare le foglie esterne dei carciofi, rifilare la base, dividerli a metà, eliminare l'eventuale fieno interno, affettarli sottilmente e farli cadere in acqua acidulata con succo di limone. Sgusciare gli scampi, eliminare il filetto nero intestinale, lavarli e asciugarli. Lavare e asciugare anche i pomodorini e tagliarli a metà. Far imbiondire lo spicchio d'aglio in camicia nell'olio, unire i carciofi e rosolarli a fiamma vivace. Sfumare con il vino, far evaporare, salare, pepare, coprire e proseguire la cottura una decina di minuti. Trascorso questo tempo, aggiungere gli scampi, saltare a fuoco vivo, quindi versare anche i pomodorini, completare con del prezzemolo tritato, aggiustare di sale e pepe e far insaporire qualche istante. Lessare la pasta, scolarla al dente nel condimento e saltare il tutto qualche minuto. Servire subito.