Torta di carciofi

Antipasto

Ricetta in breve

Difficoltà:
Preparazione:
120 minuti
Persone:

Ingredienti

Farina : 300 Grammi
Burro : 150 Grammi
Mortadella Mortadella Bologna IGP : 150 Grammi
Crema di latte : 200 Grammi
Carciofi Carciofo di Paestum IGP : 4 Unità
Parmigiano reggiano Parmigiano Reggiano DOP : 80 Grammi ( grattugiato )
Olio extravergine d'oliva Olio extravergine di Oliva Valli Trapanesi DOP : 2 Cucchiai
Limone Limone di Siracusa IGP : 1 Unità
Aglio : 1 Unità ( spicchio )
Prezzemolo : 2 ( rametti )
Acqua ( fredda )
Sale ( un pizzico per la pasta brisé e uno per i carciofi )
Pepe : q.b.

Procedimento

Togliere il burro dal frigo almeno un’ora prima di usarlo per preparare la pasta brisé per la torta. Setacciare la farina con il sale in una larga ciotola, disporla a fontana e mettere al centro il burro morbido a pezzetti. Amalgamare la farina con il burro sfregandoli con la punta delle dita (o, meglio ancora, con una forchetta) fino a ottenere delle grosse briciole. Fare nuovamente la fontana, versare sei o sette cucchiai di acqua fredda e impastare rapidamente quel tanto che basta per ottenere un impasto omogeneo. Formare una palla, avvolgerla con della pellicola trasparente e lasciarla riposare per almeno un’ora nella parte meno fredda del frigorifero. Mondare i carciofi scartando le foglie esterne, la punta e la scorza dura del fondo, in modo che rimanga solo la parte intera. Dividerli in due, togliere l’eventuale fieno interno, quindi tagliarli a spicchi sottili e lasciarli cadere in acqua acidulata con il succo del limone. Scaldare l’olio in una casseruola, far imbiondire l’aglio sbucciato e leggermente schiacciato. Eliminare l’aglio, unire i carciofi, salarli, peparli e farli insaporire mescolando spesso. Farli cuocere per circa dieci minuti e spolverarli di prezzemolo tritato. Togliere l’impasto dal frigo, appoggiarlo sul piano di lavoro leggermente infarinato e infarinare anche il matterello quindi, una volta steso, infarinarlo ancora pochissimo, avvolgerlo intorno al matterello stesso e srotolarlo su una teglia di 26 centimetri. Appoggiare all’interno i carciofi a spicchi, la mortadella a pezzettini e il parmigiano grattugiato,. Infine versare la panna sbattuta con le tre uova intere e pizzicare tutt’intorno la pasta in modo da formare una corona. Mettere in forno precedentemente riscaldato a 200° per 10 minuti, poi abbassare la temperatura a 170° e far cuocere per circa mezz’ora. Servire a fette, accompagnata volendo da misticanza (insalatina di campo) condita con sale, olio extravergine d’oliva e aceto balsamico.