Triglie alla Bertonasco

Secondo

Ricetta in breve

Difficoltà:
Preparazione:
40 minuti
Persone:

Ingredienti

Triglia : 8 Unità
Cipolla : 2 Unità
Olio extravergine d'oliva Olio extravergine di Oliva Riviera Ligure DOP : 3 Cucchiai
Olio di semi : q.b. ( per friggere le triglie )
Pinoli : 40 Grammi ( sgusciati )
Pomodorino Pomodorino del Piennolo del Vesuvio DOP : 12 Unità
Olive : 120 Grammi ( taggiasche )
Vino bianco : Bicchiere ( mezzo, Arneis )
Farina : q.b.
Sale : q.b.
Pepe : q.b.
Aceto : 3 Cucchiai ( bianco )
Capperi Cappero di Pantelleria IGP : 2 Cucchiai ( sotto sale )

Procedimento

Pulire e sfilettare (o, meglio, far sfilettare) le triglie. Sbucciare le cipolle e tritarle finissime. In una casseruola far scaldare l’olio extravergine d’oliva e le cipolle. Quando avranno preso colore unire l’alloro, l’aceto, una macinata di pepe, un po’ d’acqua e far cuocere per circa mezz’ora a fiamma bassissima. Infarinare leggermente i filetti di triglie e friggerli per un paio di minuti in abbondante olio. Scolarli, passarli su carta da cucina per far assorbire l’eccesso di unto e poi trasferirli nella casseruola con le cipolle insieme ai pinoli, alle olive, ai capperi (sciacquati) e ai pomodorini privati dei semi e tagliati a spicchi. Bagnare con il vino, farlo sfumare, aggiustare di sale, mettere il coperchio e far cuocere per qualche minuto. Servire ben caldi, accompagnati volendo da polenta bianca.